Divano tessuto antimacchia: a prova di vita vera.

Storie di divani!

Quando la tecnologia ci migliora davvero la giornata.

 

Potrei essere io la protagonista di questa nuova storia di divani, oppure tu?
Donna che beve il caffè e intanto lavora al computer.

E’ mattina.

Come al solito sono in doveroso ritardo.

Una fatica alzarsi dal letto, neppure ci fosse il velcro sul pigiama che mi tiene attaccata al materasso. Devo terminare di guardare gli appunti per la riunione delle 9:00. Nel frattempo cerco di fare una dignitosa colazione e di spedire a scuola mie figlie.

“In questi ultimi tre mesi le interazione del sito…” Ahhh ecco un altro errore.

”Mamma dove sono i buoni per la mensa?”

“Al solito posto…E quindi possiamo considerare che sarebbe auspicabile la preparazione di…”

“Mammaaaaa, non li trovooooo”

“Son…”

… e Splash!
La tazza vola sul divano, e il mio caffè pure!

Fine della colazione, delle correzioni alla presentazione e fine pure del divano bianco.

Tazzina di caffè che vola e cade macchiando il divano nuovo.

Ti sei riconosciuta?

Purtroppo questi sono piccoli incidenti domestici farebbero iniziare a chiunque la giornata nel peggiore dei modi. A meno che tu non abbia scelto per il rivestimento del tuo divano un moderno e tecnologico tessuto antimacchia.

Rivestire un divano con un tessuto antimacchia lo preserva a lungo contro tutti quei piccoli inconvenienti che posso accadere. Questi tessuti sono prima di tutto olio e idrorepellenti, cioè non assorbono le sostanze a base d’acqua o oleose.

In commercio esistono diversi tipi di tessuti con queste caratteristiche. I migliori sono quelli che subiscono la trasformazione durante la produzione del filato, cioè prima della tessitura della pezza. Viene aggiunto al filo delle particelle nano tecnologiche che conferiscono le caratteristiche di antimacchia.

Altri tessuti che di solito vengono definiti “trattati e idrorepellenti” subiscono un trattamento antimacchia a tessuto finito, cioè quando la pezza è già uscita dal telaio.

La differenza tra i due metodi di produzione?

Nel primo caso la resistenza alle macchie è notevolmente superiore. Nel secondo tessuto infatti, già al terzo o quarto lavaggio la protezione antimacchia diminuisce, proprio perché il trattamento è stato fatto sulla superficie del tessuto e non è intrinseco nel filato.

Togliere le macchie di caffè dal divano bianco, facile con i tessuti antimacchia.

 

Tra i migliori tessuti antimacchia in commercio vi presentiamo il nuovissimo tessuto EVIA di Doimo Salotti (qui sotto pubblichiamo anche la scheda colori e tecnica). Questo è un tessuto per il rivestimento del divano con ottime caratteristiche antimacchia, che non tolgono valore al fattore estetico della superficie. Le buone prestazioni contro le macchie e la qualità estetica del tessuto sono garantite nel tempo, a prova di numerosi lavaggi (più di 30). Se vuoi approfondire le informazioni sui tessuti antimacchia questo è l’articolo.

 

Tessuto antimacchia Evia di Doimo Salotti.

Doimo antimacchia Evia caratteristiche tecniche e colorazioni disponibili.

 

 

Infine ricordiamo che la resistenza all’usura di questi tessuti antimacchia è pari a quella di un normale tessuto per divano. Motivo in più per scegliere loro praticità.

REDAZIONE Salotto Perfetto.

Salva

Salva

Salva

Salva

0
2 Responses
  • Silvia
    novembre 30, 2017

    Sembra fantastico, perfetto per una famiglia con ragazzine e ….gatto!
    In quali marchi di divani lo si può trovare il tessuto Doimo antimacchia?

    • Salotto Perfetto
      dicembre 12, 2017

      Ciao Silvia, i tessuti antimacchi asono prodotti con alte prestazioni contro le macchie. I divani rivestibili sono tutti quelli in tessuto. Trovi i cataloghi qui https://www.doimosalotti.it/cataloghi/
      Collezioni – Sartoria – EasyCharm e Divani Letto.
      Ciao e buona scelta.
      La redazione

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *