Divano e salute: a quale distanza guardare la tv?

La televisione è un oggetto irrinunciabile per qualsiasi soggiorno. Che sia appesa alla parete o appoggiata su di un mobile, è innegabile che le moderne tecnologie le propongono di dimensioni sempre maggiori. Quale è la regola per mantenere una distanza di sicurezza mentre si guarda la televisione?

guardare la tv dal divano: quale distanza mantenere?

DAL TUBO CATODICO AGLI SCHERMI PIATTI: le differenze si “vedono”.

Una volta, quando l’unica tencologia disponibile era la  televisione con il tubo catodico, i consigli per guardare la tv in sicurezza erano quelli di mantenere una distanza di almeno 5/7 volte la larghezza della televisione. Questo voleva dire che il divano, doveva essere posizionato a diversi metri dalla tv. Se guardata troppo da vicino l’affaticamento della vista era la prima conseguenza.

Potete inoltre immaginare, nel caso di uno schermo di grandi dimensioni, quale sarebbe dovuta essere la distanza ideale a cui posizionale il divano? Parecchi metri.

Con  la moderna tecnologia le cose sono cambiate.

Prima di tutto le emissioni di campi magnetici sono notevolmente ridotte e ciò consente di diminuire la distanza di sicurezza senza incorrere in potenziali problemi. I moderni schermi TV hanno risuluzioni dei dettagli di molto superiori dei vecchi apparecchi. Possiamo definire che una distanza pari a 3 / 3,5 volte la dimensione della televisione sia corretta.

Questo significa che per una televisione da 32″ la distanza minima da mantenere sia di circa 1,2 metri, mentre una televisione più grande come un 50″ richiede una distanza di circa 1,9 metri. Se considerate la dimensione media di un soggiorno delle nostre case, questo è un notevole vantaggio rispetto alla precedente tecnologia.

La distanza corretta per guardare la tv.

Distanza minima di sicurezza per guardare la TV dal divano.

L’importanza della giusta illuminazione.

Un altro aspetto spesso sottovalutato è la corretta illuminazione del living mentre si sta guardando lo schermo. Il buio totale è sconsigliato perché la vista si affatica molto. Una leggera illuminazione nei pressi della tv è preferibile. Va bene l’ausilio di una piccola lampada o dei faretti con la regolazione d’intensità. L’importante è che la luce non dia noia agli occhi.

Ricordate poi la regola principale: moderazione. Oggi la televisione è utlizzata anche per giocare con i video giochi. Riducete le ore che passate a guardare lo schermo della televisione, soprattutto per i bambini.

Redazione SALOTTO PERFETTO | Divano e salute: a quale distanza guardare la tv?


Desclaimer.

I consigli contenuti in questo articolo non devono essere in alcun modo intesi come consigli medici ma come semplici suggerimenti.

0

Non ci sono ancora commenti.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *