Come scegliere un divano letto matrimoniale comodo.

Avere un letto in più è sempre utile, per gli ospiti e non solo. La guida di oggi spiega come scegliere un divano letto matrimoniale comodo.

E’ spesso utilizzato come letto di “emergenza”, nel caso ci siano in casa degli ospiti, ma non solo. Gli spazi limitati degli ambienti, soprattutto nei centri urbani, portano sempre più persone a cercare soluzioni abitative ridotte, come i monolocali, dove il divano diventa anche il letto di tutti i giorni.

Gli imbottiti trasformabili diventano quindi i protagonisti, sia della vita diurna che del riposo notturno. Questa differenziazione in base alla frequenza di utilizzo, è molto importante al fine di cercare la soluzione migliore per la propria esigenza dicasa.

Dormire saltuariamente su di un divano non è come farlo tutti i giorni!

Ecco alcune soluzioni di divani e poltrone con la duplice vocazione e tutte le caratteristiche che lo rendono comodo.
Mek divano letto per piccoli spazi con trasformazione a letto.

Divano letto MEK di Doimo Salotti

Il primo aspetto che vogliamo affrontare è quello legato alla struttura del divano letto. Per essere davvero comodo, anche nella funzione notte, il divano deve avere la rete elettrosaldata e il materasso alto almeno 15 cm. I divani letto top di gamma, di solito, montano di serie un materasso in poliuretano da 17 cm. I divani letto con materasso da 10 cm, sono decisamente più scomodi e inadatti a un corretto riposo notturno.

Accessori divano letto.

Rete elettrosaldata e materasso alto 17 cm, sono tra le caratteristiche da privilegiare in un divano letto.

 

Un secondo aspetto importante da considerare è la frequenza di utilizzo. Se il vostro divano diventa letto tutte le sere, è consigliabile scegliere un modello dove la seduta, in fase di apertura, rimanga agganciata al divano, come accade per il divano letto della foto di apertura.

La scelta del divano letto perfetto, oltre al fattore comodità, dipende anche dallo spazio a vostra disposizione. Le aziende produttrici d’imbottiti, in questi ultimi anni hanno sviluppato collezioni molto complete sia in termini di design e forma dei divani letto, sia come dimensioni e componibilità.

Ecco che è possibile scegliere modelli molto ridotti, come questo divano letto (modello Mek – Doimo Salotti) che in soli 160 cm di larghezza ospita un letto con rete elettrosaldata da 120 cm.

Mek divano letto per piccoli spazi.

 

Se invece avete a disposizione uno spazio maggiore potete scegliere il divano letto con penisola. Alcuni modelli hanno a disposizione anche un vano porta oggetti proprio sotto alla seduta della penisola, che sarà un piccolo ripostiglio perfetto per riporre coperte e accessori notte.

Moore divano letto con penisola e vano.

Divano Letto con penisola e vano portaoggetti – Moore

 

I moderni divani letto sono spesso dotati di tutta una serie di accessori che li rendono davvero funzionali, come: la maniglia che ne facilita l’apertura, il poggiatesta che aumenta l’altezza dello schienale o il vano porta cuscini, posto dietro agli schienali.

Accessori divani letto poggiatesta.

 

Qual’ora la vostra esigenza sia esclusivamente avere un letto extra per gli ospiti, esistono altre due soluzioni da valutare: la poltrona letto e il pouf letto.

Nel primo caso si tratta di una vera e propria poltrona, grande e confortevole, nella quale la seduta si trasforma in un letto singolo.

Nel secondo caso, il pouf letto è il perfetto compromesso. Nello spazio ridotto di appena un metro quadro è possibile racchiudere un letto singolo. A necessità il pouf si sfodera, si apre e diventa un comodo letto per un ospite. Quando è chiuso, invece è un ottimo piano d’appoggio e può essere posizionato in qualsiasi stanza.

I pouf letto sono una delle soluzioni preferite anche per le case di vacanza.

Moore poltrona letto di Doimo.

Poltrona Letto – Moore

Pouf letto di Doimo Salotti

Pouf letto di Doimo Salotti.

Esistono inoltre in commercio alcune proposte divano-letto leggermente più articolate, come ad esempio il programma notte-giorno modulare Set di Twils.
E’ un sistema per il living che prevede degli elementi componibili da fissare alla parete e delle sedute che possono essere disposte liberamente. A necessità diventano sia due letti singoli che uno matrimoniale.

 

Twils set sistema divano modulare.

Sistema modulare Set di Twils.

 

Redazione | SALOTTOEPRFETTO.it

Salva

0
1 Response
  • Cristiana
    giugno 30, 2016

    Ciao, io posso dire di aver visto diversi modelli “dal vivo” e sono davvero comodi, soprattutto il divano letto con materasso da 17 cm. Complimenti per tutte le altre interessanti info.
    Cristiana

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *