Arredare il soggiorno con un divano rosso.

Un viaggio fotografico tra varie proposte per arredare il soggiorno con un divano rosso: stili materiali e abbinamenti di colori.

 

Il rosso è un colore forte e passionale. Chi lo sceglie di solito si distingue per una vigorosa personalità, ma anche per la sua capacità di definire in modo preciso, stile e messaggio da comunicare al visitatore della propria casa.

Non a caso è un colore molto frequente nella scelta del rivestimento del divano.

Oggi spazierò tra vari stili e materiali, per scoprire usi e abbinamenti di questo colore nel soggiorno.

 

Il primo aspetto da valutare è che non esiste una sola nuance di rosso, ma innumerevoli gradazioni. Esse possono risultare assai differenti all’interno dell’ambiente casa. Possiamo considerare adeguate le gradazioni di rosso che rientrano tra il rosso fragola (quasi un fucsia molto carico), fino al rosso scuro o “rosso sangue”.

Per comprenderne immediatamente la differenza, vorrei poneste la vostra attenzione alle due foto che vi allego di seguito.

 

Divano in pelle Alioth rosso fragola con lavorazione chester.

Divano rosso scuro con lavorazione Chester classico.

Divano in pelle Chester | Emporio by Doimo Salotti

 

Questi sono due divani Chester in pelle, molto simili per fattezza e lavorazione. Entrambi rientrano nella gamma di colori che a campionario é tipica dei divani rossi. Mentre il primo ha una tonalità molto accesa ed è stato inserito in un ambiente moderno – con pareti e pavimenti neutri e chiari – il secondo è rivestito con una pelle rossa molto scura. La sua collocazione e gli arredi che lo completano ricordano uno stile quasi gotico (tendaggi scuri, look austero, ecc). E’ lo stesso divano, ma con toni di rosso differenti, complementi differenti e di conseguenza stili diversi, anzi opposti.

 

Quindi, prima di scegliere il tono di rosso del vostro divano chiedetevi: che effetto voglio ottenere per il mio arredamento?

 

Guardate questa Gallery fotografica: spazia dal moderno al contemporaneo ed elegante, con divani in tante gradazioni di rosso. I più accesi sono senza dubbio i più moderni, ma anche il contesto caratterizza molto!

 

Feeling divano rosso di Linea Italia.

Arredare il salotto con un divano rosso: under doimo salotti.

Divano UNDER | Doimo Salotti – versione con bracciolo obliquo.

Divano Viola/rosso di Moroso.

Divano Glider | MOROSO

Arredare con un divano rosso: Ploum di Ligne Roset.

Divano Polum – Ligne Roset

Divano rosso fragola su soggirono moderno con tappeto in toni del grigio e rosa.

Photo credit | Anthropologie carpets

 

Il divano rosso richiede una particolare attenziona nell’uso dei colori a parete e a pavimento.

E’ un elemento importante e chi lo sceglie spesso lo fa per mettere il risalto la sua forma. Di conseguenza pareti e pavimenti dovrebbero essere abbinati in gradazioni neutre, che non soffochino l’espressione del colore stesso.

ARREDARE IL DIVANO ROSSO | PALETTA MODERNA TONI GRIGI

Paletta colori per arredare con un divano rosso e i toni del grigio.

 

Un buon abbinamento per un arredo moderno è questo : divano rosso e pavimento in cemento naturale. Le pareti sono da preferire in nuance molto chiare, se non addirittura bianche.

ARREDARE IL DIVANO ROSSO | PALETTA TRADIZIONALE TONI AVORIO

Magicanto divano Rosso Linea Italia

Magicanto | divano rosso

 

Per chi, per la propria casa, apprezza uno stile più tradizionale, le palette neutre dei beige avorio sono perfette per ottenere il risultato desiderato.

Personalmente preferisco lasciare il divano rosso libro di esprimersi in soggiorni bianchi e luminosi. Se la stanza è troppo piccola l’effetto del colore può essere eccessivo, se troppo colorata diventa destabilizznate.

Concludo proponendovi un mix di colori. Se il divano tutto rosso vi sembra troppo ovvio, provate un mix di tinte come queste del divano UNDER di Doimo Salotti.

 

Divano UNDER | Doimo Salotti - divano giovane componibile.

Divano UNDER | Doimo Salotti – divano giovane componibile.

 

Alcune sedute e schienali sono in tinta unita beige, alcuni rossi. Ad unire i due colori c’è una fantasia geometrica che riprende entrambi i toni.

Un’ottima soluzione, non vi sembra?

 

Cristiana | modaearredamento per la redazione di Salotto Perfetto.

0

Non ci sono ancora commenti.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *