Guida al colore delle pareti in soggiorno: il bianco e i toni neutri.

Progettare il soggiorno iniziando dal colore delle pareti: come sceglierlo, che tonalità utilizzare, migliori abbinamenti: bianco e varianti neutre.

Il colore è un elemento fondamentale della nostra vita. Influenza le nostre emozioni e ci trasmette sensazioni. Ci permette di riconosce i luoghi e le cose attorno a noi e di assegnare loro un ricordo preciso. Essendo strettamente legato al nostro subconscio, il suo uso negli ambienti domestici appare da subito, un elemento importante dell’arredamento. Scienze come la cromoterapia, sono nate negli anni per studiare ed approfondire tutti gli aspetti dello spettro dei colori.

Tutte le stanze di una casa, in egual misura, hanno dei colori più indicati e altri meno. In questa rubrica vorremmo analizzare tutte le possibili combinazioni di colori per le pareti del soggiorno. Valuteremo ogni gruppo di colore singolarmente prendendo in considerazione, non solo il colore puro, detto di base, ma anche le eventuali variazioni di tonalità, forza ed espressione.

Il primo colore, forse il più utilizzato all’interno delle mura domestiche, è il bianco.
Che divano sei? Scegli un divano classico.

PHOTO CREDIT: LINEA ITALIA

I colori chiari, che hanno per l’appunto una grossa quantità al loro interno di bianco, sono luminosi. La sensazione di una stanza dipinta con colori chiarissimi è quella di uno spazio più ampio. Il colore bianco trasmette serenità, armonia e tranquillità.

Dipingere le pareti del soggiorno con il colore bianco vi consentirà di avere tra le mani “un quadro pulito da dipingere.” Le successive scelte di colori dell’arredamento, o accostamenti con materiali diversi, quali metalli o essenze, avverrà senza incidenti cromatici, perché il colore bianco offre la massima flessibilità.

Knoll novità 2016 - soggiorno con pareti bianche stile loft.

PHOTO CREDIT: KNOLL COLLEZIONI 2016.

In controparte però, senza un accento forte, la stanza potrebbe apparire una scatola bianca eccessivamente minimale. Per evitarlo abbinate il marrone, un colore stabilizzante, sotto forma di essenza, o colore di un mobile. Anche le tonalità dal curry al cognac, sempre riferite all’elemento terra, sono perfette per accendere l’arredo. Potrebbe essere perfetto anche solo il colore del rivestimento del divano.

In alternativa al bianco, esistono infinite gradazioni di colori neutri.

Anche se vi sembrerà impossibile, questi sono i colori più difficili da scegliere e arredare.

Farrow and ball - pitture murali - scala cromatica di sabbia, traditional neutrals e contemporary neutrals.

FARROW AND BALL – COLORI NEUTRI

Queste palette di colori proposti dall’azienda di pitture Farrow and Ball evidenziano bene il carattere delle diverse scale di tonalità di questi colori neutri.

Aggiungendo al loro pigmento pochissimo giallo possono adattarsi ad ambienti più tradizionali. Spostandosi verso le nuance dei grigi – pur sempre rimanendo nelle tonalità calde – l’ambiente assume immediatamente un sapore contemporaneo.

 I beige intensi sono caldi e raffinati, perfetti per dare intimità e sicurezza ad un ambiente.

Mek divano letto per piccoli spazi.

PHOTO CREDIT: DOIMO SALOTTI DIVANO MEK

Farrow and ball - pitture murali - scala cromatica di grigi, Easy neutrals e architectural neutrals.

FARROW AND BALL – GRIGI NEUTRI

Norman Copenhagen soggiorno con pareti e divani grigi.

PHOTO CREDIT: NORMANN COPENHAGEN.

Se scegliete una tonalità di beige – grigio più fredda, il consiglio è di abbinarli a rossi e marroni corposi, per evitare l’effetto di eccessiva rigidità della stanza. Anche l’introduzione del legno aiuta a “stemperare” l’eccessiva formalità di alcune tonalità di beige/grigio.

Concludendo per provare accostamenti di più gradazioni, potete riservare il colore bianco solo per il soffitto, mentre una tonalità più neutra e sabbiose per le pareti. Queste effetto ottico vi aiuterà anche a far sembrare tutto l’ambiente più alto.

 Redazione Salotto Perfetto | l’uso del colore nelle pareti del soggiorno: il bianco e i toni neutri.


Nei prossimi articoli continueremo l’analisi di altri gruppi di colori (viola, rossi, verdi, blu, neri e grigi) per dipingere le pareti del soggiorno.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

0

Non ci sono ancora commenti.

Cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *